Progetto galline ovaiole

 

Tuzlanska Amica, per alleviare i problemi di famiglie colpite in modo drammatico dall’alluvione, ci ha proposto un intervento in campo agricolo. Il progetto consiste nel fornire a dieci famiglie bisognose dieci galline ovaiole ciascuna, gli strumenti per costruire il pollaio e una inziale dotazione di mangime. La proposta è stata approvata, e l’importo necessario è stato trasferito sulla base di un elenco di famiglie fornito da Tuzlanska Amica.

 

Relazione sul progetto – Tuzlanska amica


Le squadre mobili di Tuzlanska Amica hanno proposto le famiglie che potrebbero iniziare con l` allevamento delle galline ovaiole. Abbiamo contattato diversi allevatori, abbiamo trovato il più adatto per l` acquisto  e inoltre abbiamo concordato la vaccinazione di tutte le galline.
PRIMA VISITA:
Abbiamo visitato ciascun famiglia, l`obiettivo del progetto gli è stato spiegato così come i loro impegni. Dopo aver accettato le nostre condizioni, con le famiglie è stato concordato, che con una parte del
denaro che gli avevamo dato, si comprano e si costruiscono da soli un pollaio nei prossimi dieci giorni
SECONDA VISITA:
E` stato verificato innanzitutto se i pollai sono stati costruiti - in caso delle due famiglie non siamo stati contenti, e abbiamo concordato le modifiche. Tutti i pollai sono costruiti personalmente dalle famiglie
stesse, o con l`aiuto dei vicini. Abbiamo visto una grande diversità, da quelli molto belli fino a quelli inesperti a vista. La cosa importante era che tutte le famiglie si erano impegnate. Il mangime per
le galline subito dopo gli è stato portato, la prima parte.
TERZA VISITA:
Distribuzione delle galline. Il trasporto è stato realizzato con la nostra macchina, in quanto un altro tipo di trasporto era troppo costoso. Non era proprio piacevole, dopo ogni giro, la macchina doveva essere lavata accuratamente. Tutte le famiglia sono state soddisfatte e felici.
QUARTA VISITA:
Abbiamo controllato il numero delle galline, tutte sono vive e godono di buona salute. Un piccola quantità di loro ha iniziato a dare le uova, cosa che ci aveva confermato anche  il venditore - bisogna aspettare due mesi per avere una vera produzione delle uova. Alle famiglie è stata consegnata anche la seconda parte del mangime.