La pace,un diritto senza confini

Da qui nasce il Progetto Adottando, che si occupa di adozioni a distanza e di solidarietà in Bosnia-Erzegovina. È questa la sfida: costruire la pace nei fatti, coniugando l’idealità dei valori con la concretezza dell’intervento sul campo. Realizzare un’adozione a distanza attraverso Adottando, infatti, porta con se una idea caratteristica e distintiva: favorire per quanto possibile la vicinanza tra donatore e bambino attraverso le visite in Bosnia-Erzegovina. L’aiuto materiale che ricevono, inoltre, viene distribuito direttamente ai bambini e questo consente all'associazione una visione ravvicinata delle diverse situazioni. Ma non solo. Adottando pensa sia giusto abitare i conflitti. Crede nell'importanza di mettersi in mezzo là dove le contraddizioni sono ancora aspre: affrontando i processi di elaborazione dei dissidi e promuovendo la riconciliazione. Per questo, oltre all'adozione a distanza, Adottando opera per realizzare in Bosnia Erzegovina altri progetti di solidarietà a favore dell’inserimento sociale dei giovani, il loro avviamento al lavoro, la creazione di impresa ed altri progetti a sostegno dell’incontro e della memoria.